Che cos’è lo Stile Bon Ton?

Lo stile Bon Ton, nonostante non sia ufficialmente riconosciuto nel campo della moda, si può dire che nasca fra gli anni ’40 – ’50. Si ispira in particolare ai capi dell’epoca, ma non solo. Possiamo trovare elementi bon ton anche negli ’30.

Così cominciava la mia introduzione del 2009, per spiegare lo stile di abbigliamento Bon Ton nel mio articolo per il forum “Moda Bon Ton”. Undici anni dopo devo smentirmi, perché lo Stile Bon Ton non esiste.

“Bon Ton” è un modo alternativo, che può creare confusione, di definire chi ama vestire elegante, ma si tratta di usare questo termine poco usato anche per un mix di stili diversi. Infatti, da un romantico abito con pizzi e fiocchi a un tailleur formale con pantaloni c’è una bella differenza di stile! Troppa, direi. L’unica caratteristica che potrebbe accomunare questi outfits e renderli “bon ton” è il fatto che indossandoli non si risulti provocanti o sciatte.

Di seguito il continuo del mio vecchio articolo in cui spiegavo che cosa fosse lo stile Bon Ton:

Seleziona soltanto i capi che rientrano in uno stile elegante e mai volgare, per così dire “da brava ragazza”. È lo stile che si utilizza in occasioni regali. Un esempio?
Ai matrimoni!
Quando state per scegliere un abito da cerimonia che definite elegante, state in realtà acquistando e chiedendo un classico abito in Stile Bon Ton.

Avevo chiaro il concetto che il “bon ton” avesse a che fare con l’eleganza. Tuttavia, quando ho avviato il forum “Moda Bon Ton” (a 16 anni) ne sapevo ancora poco a riguardo. Oggi ne so molto e mi spiace dare questa notizia a chi ha interiorizzato il bon ton come un look a sé stante, a chi ha divulgato sui loro portali informazioni errate o inesistenti raccimolate, probabilmente, inizialmente dal forum “Moda Bon Ton” che avevo aperto. Devo sfatare, in particolare, l’idea appresa dal mio forum che il bon ton sia romantico. No. Assolutamente no. Se sei una persona elegante non sei automaticamente anche una persona romantica. 

Il bon ton è uno stile di vita, non un ramo della moda. Mai l’ho sentito citare nei programmi o blog importanti di moda, nonostante tantissimi personaggi famosi rientrassero (all’apparenza) in questo stile. E ci furono dei dibattiti sul forum riguardo all’uso e o meno dei pantaloni di jeans (che di elegante hanno poco) in questo stile. Avevano ragione sia chi era pro sia chi era contro. Dipendeva tutto da come ti creavi l’outfit. Se risulti elegante con un paio di jeans puoi definirti “bon ton”. Ovvio. Ma anche chic, elegante, fine, posata e così via. Ma queste espressioni non rappresentano stili di moda, fatta eccezione per lo chic (che si divide in varie sottocategorie).

Questa mia recente consapevolezza ha portato alla conseguenza di eliminare il forum di moda che parlava dello stile bon ton, era fuorviante.

“Bon ton” è solo ed unicamente un sinonimo della parola “elegante”, un modo generico di chiamare stili riconosciuti ufficialmente e un modo esatto per descrivere il galateo delle buone maniere. Non è una moda da seguire, non lo è mai stata. Nessuna icona di stile (cito Audrey Hepburn per esempio) ha mai vestito Bon Ton, semmai ERANO BON TON (eleganti) per i loro modi di fare e di vivere e, conseguentemente alla loro personalità o all’epoca in cui vivevano, non indossavano quasi mai abiti che le facevano sembrare volgari, appariscenti o sciatte.

Ultimo aggiornamento: 3/2/2021

Commenti Facebook

Lascia un commento